Chatta con noi!

Scegli una lingua:

Bandiera francia Bandiera della Germania Bandera Paises Bajos Bandiera della Spagna Bandiera del Regno Unito

Sentiti libero di raggiungere

Ricomincia

  • AVVOCATI VALENCIA-JAVEA-CALPE-ALICANTE-MALAGA-MALLORCA-BILBAO

  • PARLA INGLESE, FRANCESE, OLANDESE, TEDESCO E NORVEGESE

Eredità in Spagna. Processo e tasse

IMPOSTA SULL'EREDITÀ SPAGNOLA. VOLONTÀ SPAGNOLA, PROBATO E INTESTACIA

Eredità in Spagna. Processo e tasse

 

 

Benvenuto nella nostra SEZIONE Tassa di successione spagnola, testamenti e diritto successorio, in cui troverai importanti informazioni su imposta di successione spagnola, testamenti, eredità internazionale, successione, intestazione, ecc.

Il nostro team di specialisti ha preparato per te la seguente guida con informazioni ESSENZIALI in materia come perché fare una volontà spagnola?quali sono le tasse di successione?qual è la legge che regola la mia eredità?, Etc.

Nel momento in cui una persona muore, in Spagna, o fuori dalla Spagna, questi sono i passi da seguire: 

 Passi da seguire in un processo di eredità in Spagna

 

Fase uno.- Identificare i beni ereditari

È molto importante identificare tutti i beni che erano nel nome del defunto, come conti bancari, proprietà immobiliari, assicurazioni sulla vita, azioni, automobili, ecc.

A volte questo è uno dei problemi più difficili per i cittadini stranieri, poiché, in Spagna, i cittadini spagnoli hanno un solo numero di passaporto a vita e le donne non cambiano il cognome quando si sposano. In altri paesi come Stati Uniti, Regno Unito, ecc. È totalmente l'opposto, quindi è molto comune trovare problemi per identificare le risorse, quando è ancora più difficile identificare il proprietario !.

Per questo motivo, il PRIMO passo da seguire dopo la morte è cercare di individuare tutte le attività, i conti bancari, le auto, le azioni.

  RACCOMANDAZIONE IMPORTANTE: Insieme alla tua Volontà, prova a lasciare una LISTA o FILE con tutti gli ASSET esistenti a tuo nome (proprietà, conti bancari, azioni, auto, assicurazioni sulla vita, ecc.) E prova a lasciarlo noto alla tua famiglia, facilitare il monitoraggio futuro dei beni da parte dei tuoi eredi.

Fase due.- Quale legge regola l'eredità, Spagna, paese di cittadinanza?  

PRIMA DEL 2012, le Leggi spagnole stipulato che, nel caso di uno straniero deceduto, la legge per regolamentarne l'eredità sarebbe la legge della sua nazionalità.

Quindi, in teoria, la posizione era relativamente semplice: La legge sulle successioni del Regno Unito è stata chiamata a regolamentare l'eredità dei cittadini britannici che muoiono possedendo proprietà in Spagna. Allo stesso modo, la legge svizzera è chiamata a regolamentare l'eredità di un cittadino svizzero che muore possedendo una proprietà in Spagna, ecc.

Questo sistema era davvero complicato e creava confusioni e conflitti con altri sistemi e leggi sull'eredità. Per favore, guarda alcuni esempi:

LEGGI DEL REGNO UNITO: La legge britannica sulle successioni prevede che la cessione di beni immobili (terreni e fabbricati, beni domestici e personali) all'estero è regolato dalla legge del paese in cui si trova l'immobile; e la cessione in eredità di beni mobili (conti bancari, assicurazioni sulla vita, auto, barche / yacht, azioni, obbligazioni e altri investimenti), è regolato dalla legge del paese dell'ultimo domicilio.

DIRITTI FRANCESI:  Conferma l'eredità legge del paese in cui il defunto aveva l'ultimo domicilio o residenza.

E lo stesso in altri paesi come DANIMARCA, BELGIO, SVIZZERA, FINLANDIA, GERMANIA, SVEZIA, NORVEGIA, ecc.

Ma,   Perché è così importante identificare quale legge si applica ad un processo di successione internazionale? 

Perché ci sono grandi differenze tra le leggi spagnole e le altre leggi di altri paesi riguardo all'eredità. La differenza più importante è che gli spagnoli hanno la figura del “Obbligatorio” or "Eredi obbligatori" (Herederos Forzos), il che significa che il testatore non può disporre liberamente della piena eredità e, in qualsiasi circostanza, deve lasciare il 66% della sua eredità per determinate persone chiamate eredi obbligatori (principalmente discendenti e coniugi).

Questo sistema di "eredi obbligatori" è molto comune in paesi come Francia, Belgio, Svizzera, Germania, Norvegia, Danimarca, Svezia, Islanda, Norvegia e Russia, in cui il testatore ha l'obbligo di lasciare una percentuale del proprio patrimonio a determinati eredi (solitamente coniugi e figli superstiti). Ma questo sistema è totalmente diverso da altre nazionalità come Regno Unito, Stati Uniti, ecc.

In questo modo, ad esempio, la legge britannica sulle successioni consente la libera disposizione dei beni, trasferendo in totale libertà l'eredità stabilita a totale volontà dell'interessato. Il testatore ha quindi la totale libertà di lasciare quello che vuole, a chi vuole.

Con questo sistema, potrebbe accadere che un cittadino britannico, con due figli, e con una proprietà in Spagna, possa fare un testamento spagnolo lasciando la sua proprietà all'amico, e che quest'ultimo non possa essere eseguito perché, se Si applicano le leggi spagnole, quindi il 66% di quella proprietà dovrebbe essere trasferito ai suoi figli e solo il restante 33% deve essere ereditato dall'amico del testatore.

| QUESTO SISTEMA HA CREATO GRANDI CONFUSIONI E MISUNDERSTANDING NELL'EREDITÀ DEI CITTADINI EUROPEI.

REGOLAMENTO 650/2012: QUESTI CONFLITTI E CONFUSIONI SONO GIÀ RISOLTI TRA CITTADINI EUROPEI CON UNA LEGGE APPROVATA E CHE, ANCHE SE ALCUNI PAESI NON LI HANNO ANCORA FIRMATI, COME IL REGNO UNITO O LA DANIMARCA, SARÀ APPLICABILE IN SPAGNA.

Questa legge, in parole semplici, offre 2 opzioni:

Opzione 1: SCEGLI TU: - La legge che regolerà l'eredità di un defunto sarà quella scelta dal testatore. Significa che TU PUOI SCEGLIERE la LEGGE che desideri regolare la tua eredità. Il modo perfetto per farlo è confermare espressamente sulla tua Volontà la legge che desideri regolare la tua eredità.

Quindi, se sei francese, britannico, tedesco, norvegese, ecc., Puoi decidere sulla tua volontà o successione quale è la legge che desideri sia regolamentata dopo la tua morte.

Opzione 2: IL PAESE DI RESIDENZA PERMANENTE: Se non hai stipulato nella tua Volontà nulla in relazione alla legge che volevi regolare la tua eredità, allora, questa legge sarà quella in cui hai avuto la tua residenza negli ultimi 5 anni.

Nei casi in cui hai vissuto in luoghi diversi e / o la residenza permanente non è chiara, la legge sarà quella del paese in cui hai avuto connessione più forte durante tutta la tua vita.

Questa legge, sebbene approvata nell'agosto 2012, è entrato in vigore il 17 agosto 2015. Quindi, dopo tale data, le eredità in cui il defunto ha fatto testamento in Spagna o aveva la residenza permanente, saranno regolate da questa nuova legge.

Fase tre: esiste un testamento/testamento?. Esecuzione di un testamento in Spagna 

Il prossimo passo è quello di identificare se esiste o meno una volontà, al fine di eseguire il testamento spagnolo. In effetti ci possono essere due o più testamenti, ciascuno che copre una giurisdizione diversa. Potrebbe esserci un testamento inglese che copre i beni inglesi e un testamento spagnolo che copre i beni spagnoli.

A) Processo quando esiste un testamento spagnolo.-

Poi, l'eredità può procedere secondo il contesto e procedere all'esecuzione del testamento spagnolo.

Per essere valido in Spagna e per eseguirlo in Spagna, un testamento deve essere registrato presso il registro spagnolo dei testamenti (Registro Central de Ultima Voluntad). Al momento della registrazione di un testamento, uno straniero deve firmare una dichiarazione ai sensi dell'articolo 9 secondo cui la sua legislazione nazionale è regolata dal principio della libera disposizione dei beni per testamento e che non esiste equivalente alla legge spagnola degli eredi obbligatori (Ley de Herederos Forzosos) in alcuni paesi come USA, Regno Unito e altri.

Fornendo questa interpretazione non cambia, in pratica c'è solo una grande difficoltà. Se una persona che avrebbe beneficiato della legge spagnola degli eredi obbligatori (Ley de Herederos Forzosos) contesta nei tribunali spagnoli un testamento di un cittadino straniero basato sulla dichiarazione dell'articolo 9 che prevede la libera disposizione dei beni, i tribunali spagnoli esamineranno prima la legge straniera, riterranno che si applica la legge spagnola per regolare la disposizione dei beni, e quindi applicare la legge spagnola. In questo caso, se si applica la legge spagnola, verranno applicate le regole degli eredi obbligatori e il 66% dell'eredità deve andare agli eredi obbligatori.

Se pertanto esiste la possibilità che tu possa fare una Volontà che elimina la tua proprietà spagnola in un modo che potrebbe essere contestato, è sicuramente necessario consultare un avvocato con esperienza specialistica in questo settore.

B) Processo quando non esiste un testamento/testamento spagnolo, ma esiste un testamento redatto in un altro paese.

La volontà straniera deve essere tradotto in spagnolo – spesso a un costo superiore a quello che sarebbe stato sostenuto se il defunto avesse redatto un testamento spagnolo.

Le Grant of Probate deve anche essere ottenuto insieme a Certificato di morte e a volte a Certificato di nascita ed Certificato di matrimonio. A prima vista, non suona troppo male, ma devi ricordarlo se le tasse di successione in Spagna non vengono pagate entro 6 mesi dalla data del decesso, vengono inflitte multe per ritardato pagamento. Ottenere la borsa di studio prima che possa accadere qualcosa in Spagna può gravemente compromettere questo periodo di tempo, così come ottenere tutti questi documenti, tradotti e legalizzati.

C) Intestino spagnolo. Non esiste alcuna Volontà

Se un proprietario straniero di proprietà in Spagna muore senza fare testamento, in Spagna o dovunque, residente o meno, non vi è alcuna controversia: la sua proprietà sarà smaltita in conformità con le regole di eredità spagnole.

In alcune aree, i notai spagnoli possono richiedere fare prima l'Intestacy nel paese di origine, e poi, per eseguire l'ordine in Spagna. Significa che gli eventuali eredi, devono recarsi nel paese di cui il defunto aveva la nazionalità, effettuare lì l'intestato, e completare il procedimento intestatario, ottenendo quello che viene chiamato “Lettera di amministrazione"O"Successione intestata“. Una volta ottenuta la lettera di amministrazione, deve essere portata in Spagna per eseguirla sui beni spagnoli.

In altri casi, se il notaio spagnolo conosce il sistema di Intestacy straniero, non è necessario fare l'Intestacy nel paese straniero, e talvolta può essere accettato un certificato di legge fornito da un notaio locale nel paese di origine.

Quindi, al fatto di fare l'Intestato nel paese in cui il defunto era cittadino dipenderà dall'interpretazione delle leggi del Notaio utilizzate in Spagna per l'Eredità.

Esecuzione di un testamento in Spagna: come eseguire un testamento spagnolo

L'effettiva accettazione dell'eredità in Spagna avviene mediante atto formale di fronte a un notaio. I beneficiari (o i loro rappresentanti tramite una procura) si presenteranno al notaio all'ora designata e seguiranno le Scritto (l'atto di accettazione dell'eredità) a un ritmo enorme di nodi e quindi chiedere ai beneficiari di firmare in fondo.

Questa Escritura conterrà l'inventario dei beni spagnoli (proprietà, conti bancari, azioni, vincoli, automobili, ecc.), E elencherà anche gli eredi che, seguendo la legge di applicazione (spagnola o altro), hanno diritti sugli spagnoli beni e la percentuale su tali elementi (o sui singoli elementi ottenuti da ciascun erede).

Per quanto riguarda le proprietà, dopo la firma degli atti del titolo, sono necessarie le proprietà essere registrato al registro fondiario appropriato, aggiornando i registri catastali con i nomi del nuovo erede e le relative tasse di successione dovrebbero essere pagate allora.

Fase quattro.- Come calcolare l'imposta di successione in Spagna 

Imposta sulle successioni in Spagna richiede una consulenza legale specialistica per la propria situazione. Poiché l'immobile non sarà rilasciato dalle autorità spagnole fino a quando non sarà stata pagata la tassa sulle successioni in Spagna, il nostro semplice consiglio è quello di assicurarti di avere una copertura della vita sufficiente a coprire non solo l'ipoteca, ma anche la stima dell'imposta spagnola sulle successioni.

Qualunque disposizione tu faccia nella tua volontà, la tassa di successione spagnola è dovuta su qualsiasi proprietà situata in Spagna, sia che i proprietari siano residenti o meno, e non ci sono eccezioni a ciò (a meno che la proprietà non sia di proprietà di una società).

L'imposta di successione spagnola viene addebitata al destinatario, non alla proprietà. I non residenti devono dimostrare la propria ricchezza mondiale alle autorità fiscali spagnole e pagare l'aliquota fiscale adeguata.

La tassa sulle successioni in Spagna è regolata dalla Ley del Impuesto del 1988 su Sucesiones y Donazioni (Diritto fiscale delle successioni). Ciò prevede che i non residenti che possiedono proprietà o diritti in Spagna, di qualsiasi natura, siano automaticamente soggetti all'imposta di successione spagnola. Crea inoltre alcune importanti esenzioni che riducono l'imposta per le eredità più piccole e i "coefficienti di moltiplicazione" che la aumentano per le eredità più grandi e per le eredità ricevute da non parenti o ricchi ereditari. Questo lo rende un argomento molto complesso, poiché l'imposta non dipende solo dal valore della proprietà, ma dalla ricchezza del destinatario.

Imposta di successione spagnola per residenti spagnoli e per non residenti

Una nuova legge è entrata in vigore alla fine del 2014, che modifica drasticamente l'imposta sulle successioni in Spagna.

  PRIMA DEL 2015

Nel corso degli anni, i non residenti dell'UE in Spagna non sono stati trattati allo stesso modo dei residenti spagnoli per l'imposta sulle successioni. Questo trattamento è stato ora considerato come una discriminazione da parte delle alte corti europee e, di conseguenza, costretto alla Spagna a cambiare la normativa fiscale in materia di eredità, al fine di consentire ai non residenti nell'UE di ottenere gli stessi vantaggi e riduzioni fiscali dei residenti spagnoli.

Nel settembre 2014, la decisione delle alte corti europee ha confermato il trattamento discriminatorio per i residenti non spagnoli effettuato dalle leggi fiscali dei governi regionali spagnoli. Prima di questa decisione, i residenti spagnoli possono avere accesso a determinati vantaggi e riduzioni fiscali sull'eredità, offerti dalle diverse regioni della Spagna. I non residenti non sono stati considerati beneficiari di queste riduzioni, quindi, di conseguenza, pagavano più tasse rispetto ai residenti spagnoli.

  DOPO 2015 

Solo dopo il 2015 è entrato in vigore un nuovo regolamento del governo spagnolo.

   Le conseguenze principali sono:

  I cittadini dell'UE non residenti in Spagna saranno trattati come "residenti" come da riduzioni fiscali di successione. Pertanto, i non residenti hanno gli stessi diritti dei residenti per le riduzioni e le tasse.

C'è un processo per richiedere il rimborso i pagamenti eccessivamente tassati da tutti quei contribuenti che sono stati tassati con il sistema precedente.

Qual è la tassa di successione spagnola? 

In Spagna, l'imposta di successione è un'aliquota dal 7.65 al 34% dalla base imponibile, e questo è eseguibile in tutto il territorio spagnolo. Tuttavia, la base imponibile dell'imposta può essere ridotta con le seguenti riduzioni:

  • Discendenti fino a 21 anni: Da € 15,956.87 a 47,858,59 euro, a seconda dell'età.
  • Discendenti o adottati di età superiore a 21 anni, coniugi superstiti e ascendenti: € 15,986.87.
  • Altri familiari: € 7,993.46

Queste riduzioni sono le ordine riduzioni che possono essere applicate in caso di eredità. Ma ogni regione può migliorare e aumentare (non ridurre) le riduzioni stabilite nel modo complessivo.

Quindi, elenchiamo alcune delle riduzioni fiscali di varie regioni:

A) Riduzioni dell'imposta di successione nella regione di Valencia

RIDUZIONE DELLA BASE FISCALE e DEL TASSO FISCALE per ASCENDENTI, DISCENDENTI e CONIUGI SOPRAVVIVENTI

- Discendenti o adottati di età inferiore ai 21 anni: 100.000 - 156.000 EUR, quindi riduzione del 75% sull'aliquota fiscale

- Discendenti o adottati di età superiore a 21 anni, coniugi superstiti e ascendenti: 100.000 EUR, e poi riduzione del 50% sull'aliquota fiscale.

RIDUZIONE DEL 99 % SULL'ALIQUOTA FISCALE PER CONIUGI, DISCENDENTI, ASCENDENTI

Nella Regione Valenciana è approvato da maggio 2023 a  Bonus/riduzione del 99% sulle imposte di successione e donazione:

  • I discendenti e gli adottati del defunto o del donatore.
  • Il coniuge o il convivente del defunto o del donatore.
  • I genitori, i nonni e gli altri ascendenti del defunto o del donatore.
  • I genitori adottivi del defunto o del donatore

- IN CASO DI RESIDENZA PERMANENTE: RIDUZIONE DEL 95%

Nel caso in cui la proprietà ereditata fosse la residenza permanente del defunto, ci sarà una riduzione sulla base imponibile del 95%, con un massimo di 150.000 EUR, soggetto alle seguenti condizioni:

Solo quando gli eredi sono discendenti, ascendenti, coniuge sopravvissuto o correlativi di età superiore ai 65 anni (che vivono con la famiglia almeno 2 anni prima del decesso).

La proprietà deve essere utilizzata come residenza permanente degli eredi DURANTE, ALMENO, 5 ANNI.

B) Riduzioni delle imposte di successione nella Regione di Murcia

Ci sono alcune riduzioni della base dell'imposta quando gli eredi ricevono la residenza permanente.

Nella Regione di Murcia hanno a Bonus/riduzione del 99% sulle imposte di successione e donazione:

  • I discendenti e gli adottati del defunto o del donatore.
  • Il coniuge o il convivente del defunto o del donatore.
  • I genitori, i nonni e gli altri ascendenti del defunto o del donatore.
  • I genitori adottivi del defunto o del donatore
C) Riduzioni delle imposte di successione nella regione dell'Andalusia

RIDUZIONE SULLA BASE FISCALE:

  • Residenza permanente. Riduzione sulla base imponibile per il 99,99% sul valore della residenza permanente.
  • Per il coniuge superstite, i discendenti e gli ascendenti è prevista una somma non imponibile di 1.000.000 EUR. Pertanto, solo le sentenze di successione in aggiunta a questo importo sono imponibili. In caso di Donazione tra questi soggetti è prevista una bonifica dell'imposta da pagare pari al 99%.

Fase cinque.- Quali sono le regole spagnole in materia di successione?. Eredi obbligatori

La legge spagnola prevede regole per l'eredità (nota come Legge degli eredi obbligatori o "Regole di ereditarietà forzata" - Ley de Herederos Forzosos).

La seguente spiegazione si basa sulla legge in vigore nel 1999 ed è fornita esclusivamente a scopo illustrativo. Da allora la legge potrebbe essere cambiata e pertanto non si dovrebbe fare affidamento sulla sua accuratezza (si prega di fare riferimento al disclaimer nella nota legale nel sito). Se sei preoccupato per le questioni relative all'eredità, devi consultare un legale specializzato.

La legge prevede che un coniuge mantenga la metà di tutti i beni acquisiti durante il matrimonio, quindi se la proprietà è posseduta congiuntamente, solo la metà va nella proprietà. La legge prevede quindi che, nel trattare la proprietà nella tenuta:

(1) un coniuge ha diritto a un interesse di vita (usufructo vitalicio) in un terzo, ma la proprietà di questo terzo deve essere voluta dai figli sopravvissuti - il testatore (la persona che fa il testamento) può scegliere come è diviso, e i figli non ereditare completamente fino alla morte del coniuge;

(2) la proprietà diretta di un altro terzo deve andare ai bambini sopravvissuti in parti uguali; e

(3) il terzo rimanente può essere smaltito liberamente.

(4) se non ci sono figli, i genitori sopravvissuti hanno diritto a un terzo se esiste un coniuge superstite e alla metà in caso contrario.

Quindi, per una coppia sposata con figli, se assumiamo che un coniuge vorrebbe probabilmente volere il più possibile al proprio partner, la migliore situazione raggiungibile sarebbe:

(1) un coniuge manterrebbe il proprio 50%;

(2) potevano quindi ereditare un terzo dell'altra metà in libera disposizione;

(3) avrebbero una durata di vita in un altro terzo dell'altra metà.

Ciò significa che la proprietà di solo un terzo della metà (ovvero un sesto o il 16.6% del totale) deve effettivamente passare direttamente ai bambini. Quindi, se questo soddisfa le tue intenzioni, non hai problemi e puoi andare avanti e fare un testamento spagnolo in conformità con la Legge degli Eredi Obbligatori. Altre clausole possono essere scritte in una volontà spagnola per aiutare ulteriormente la posizione del coniuge.

IMPORTANTE: È NECESSARIO COMPLETARE IL PROCESSO DI EREDITÀ ENTRO 6 MESI DALLA DATA DELLA MORTE. IN CASO CONTRARIO POTREBBERO DERIVARE SANZIONI DAGLI UFFICI FISCALI SPAGNOLI –Detto questo, è importante sapere che questo termine può essere esteso fino a 6 mesi in più (un anno in totale, in caso di parti internazionali coinvolte. L'unica condizione è che il tuo avvocato faccia richiesta di questa estensione entro i primi 5 mesi dopo la data della morte.

Modi per evitare la doppia imposizione nell'eredità in Spagna. Eredità internazionale in Spagna

In Spagna, in Europa e in molti paesi del mondo, è comune trovare accordi tra paesi per evitare la DOPPIA IMPOSIZIONE INTERNAZIONALE. Queste tasse sono solitamente:

  • Imposta sul reddito
  • Imposta sulle plusvalenze
  • l'imposta sulle società
  • L'imposta patrimoniale

Tuttavia, in termini di Imposta di successione, non è frequente trovare questo tipo di accordi per evitare la doppia imposizione. È molto raro trovare paesi che abbiano firmato questo tipo di accordi.

Di conseguenza, un gran numero di paesi rifiutano di cedere o di scendere a compromessi sull’imposta di successione. Il modo di regolare questo tipo di tasse e di assoggettare l’erede a questa tassa in ciascuno dei paesi si realizza attraverso “cronologia"e "vera e propria sudditanza criteri:

  • Soggezione a imposta di successione personale (Criteri soggettivi) Un erede è soggetto all'imposta di successione nel luogo dove risiede fiscalmente.
  • Soggezione a imposta di successione “vera” (Criteri oggettivi): L'erede sarà obbligato a pagare le tasse di successione il paese o il luogo in cui si trovano i beni.

La formula generale è così offerta alcuni esentano dal pagamento ciò che i loro residenti ottengono in altri paesi e altri non lo fanno direttamente ma lo consentono deducendo in tutto o in parte quanto già pagato.

Come regola la Spagna la norma per evitare la doppia imposizione dell'imposta di successione?

La norma generale – Legge sulle imposte sulle successioni e sulle donazioni

È consentito detrarre quanto già pagato all'estero.

Articolo 23. DETRAZIONE PER DOPPIE IMPOSIZIONI INTERNAZIONALI

  1. Quando l’assoggettamento all’imposta avviene per obbligo personale, il contribuente avrà diritto a detrarre il minore tra i seguenti due importi:

a) L'effettivo importo di quanto pagato all’estero a causa di un’imposta simile che incide sull'aumento del patrimonio imponibile in Spagna.

b) Il risultato dell'applicazione del “tasso effettivo medio” di questa imposta all'aumento del patrimonio corrispondente a beni che si trovano o diritti che possono essere esercitati al di fuori della Spagna, quando sono stati soggetti a tassazione all'estero per un'imposta simile.

Cioè, gli eredi residenti in Spagna possono detrarre il MINIMO tra i seguenti importi:

  • Quello effettivamente pagato all'estero per gli stessi beni dell'eredità.
  • Quello ottenuto calcolando l’aliquota media dell’imposta di successione in Spagna.

**Come si ottiene l'"aliquota fiscale media"?

Dalla seguente formula:

Supponiamo che la base imponibile sia di 100,000 euro. Se a questo valore viene applicato il 30% di 50,000 euro e il restante 50% viene tassato al 40%, l'aliquota media sarà del 35%.

Se ad esempio si applicasse un’aliquota del 20% al 50% della base imponibile e un’aliquota del 30% al restante 50%, l’aliquota media sarebbe 25% ((20%x50% ) + (30 %x50%))

Dato che ogni paese ha il proprio sistema e non esistono quasi accordi per evitarlo (la Spagna li ha firmati solo con Grecia, Francia e Svezia), continuano ad esserci molte situazioni in cui le tasse di successione vengono pagate nei diversi paesi coinvolti e per stessi beni.

Poiché ciò potrebbe essere considerato un ostacolo alla libera circolazione delle persone e dei capitali all’interno del territorio dell’Unione Europea, la Commissione Europea ha adottato la Raccomandazione, 2011/856/UE, che mira a garantire che un la successione non viene tassata più di quanto sarebbe stata tassata l'intera successione nello Stato con il carico fiscale più elevato;

Esempio: eredità di beni situati nei Paesi Bassi ricevuti da un residente spagnolo.

Nei Paesi Bassi verrebbero pagati 25,000 euro

In Spagna verrebbero pagati 8,000 euro

Ciò che la commissione intende è che, essendo lo stato con la pressione fiscale più elevata in Olanda, non venga pagato di più di quanto si paga in Olanda.

A tal fine, la Raccomandazione stabilisce una serie di misure che devono essere introdotte nei diversi Stati.

Il problema è che la Raccomandazione non è vincolante e la Spagna finora non ha fatto alcuno sforzo per adattarsi al suo contenuto.

Ecco perché potremmo imbatterci in situazioni incongruenti e difficili da conciliare come:

Quando vieni dichiarato residente fiscale in un paese ai fini dell'applicazione dell'imposta di successione?

Possiamo trovare il caso della Spagna, che considera residente quando rimane in Spagna per un numero maggiore di giorni nel periodo immediatamente precedente (5 anni) CINQUE ANNI, conteggiato da una data all'altra, terminando il giorno precedente al giorno della maturazione (morte).

Tuttavia, nei Paesi Bassi, ad esempio, un cittadino olandese rimane residente fiscale ai fini dell'imposta sulle successioni e sulle donazioni per un periodo di (10 anni) DIECI ANNI dopo la sua emigrazione dai Paesi Bassi. La nazionalità è rilevante per la residenza presunta ai fini dell'imposta olandese sulle successioni e sulle donazioni. Secondo le norme sulla residenza presunta, un cittadino olandese rimane residente fiscale ai fini dell'imposta sulle successioni e sulle donazioni per un periodo di 10 anni successivi alla sua emigrazione dai Paesi Bassi.

Regole speciali. Accordi per evitare la doppia imposizione firmati dalla Spagna

Accordo per evitare la doppia imposizione nelle eredità Francia-Spagna

In sostanza, ciò che questo accordo indica è che:

  • Beni immobili: Saranno tassati ai fini successori solo nello Stato in cui si trovano.
    • Esempio: un residente francese eredita un appartamento in Spagna. In questo caso l’erede pagherà l’imposta di successione solo ed esclusivamente in Spagna, senza dover pagare nulla in Francia.
  • Beni mobili (vestiti, azioni, conti bancari, automobili, ecc.): saranno tassati solo nel paese in cui si trovano.

È possibile ottenere il testo completo dell'accordo cliccando

Accordo per evitare la doppia imposizione nelle eredità e successioni tra Spagna e Svezia

Allo stesso modo, l’Accordo firmato tra Spagna e Svezia per evitare la doppia imposizione sulle successioni stabilisce:

  • Immobiliare: Saranno tassati ai fini successori solo nello Stato in cui si trovano.
    • Esempio: un residente francese eredita un appartamento in Spagna. In questo caso l’erede pagherà l’imposta di successione solo ed esclusivamente in Spagna, senza dover pagare nulla in Francia.
  • Beni mobili (vestiti, azioni, conti bancari, automobili, ecc.): saranno tassati solo nel paese in cui si trovano.

È possibile ottenere il testo completo della Convenzione qui

 

È obbligatorio fare testamento spagnolo quando si acquista una casa in Spagna? 

C'è un po 'di confusione nel mercato quando si decide di fare un testamento in Spagna quando si hanno beni spagnoli.

La maggior parte dei nostri clienti, quando acquistano una casa in Spagna, ci chiedono se devono fare un testamento.

La nostra risposta è: NO. Non è obbligatorio. Non esiste alcuna legge in Spagna che costringa i cittadini a fare testamento in Spagna quando hanno beni spagnoli.

Inoltre, puoi fare il tuo testamento nel Regno Unito. Le leggi internazionali stabiliscono chiaramente che un testamento emesso in un paese straniero, e seguendo la normativa di questo paese, è perfettamente valido per regolare i beni del testatore anche se si trovano in un altro paese.

Una volta confermato che non è obbligatorio firmare una Volontà in Spagna e che si può fare una Volontà nel proprio paese di origine, andiamo avanti e diciamo che sebbene "non obbligatorio" sia "raccomandabile" fare una Volontà in Spagna quando hai beni spagnoli.

Quindi, quali sono i vantaggi di avere un testamento spagnolo quando si acquista una casa in Spagna? 

PRIMO.– Perché sarà il modo perfetto per pianificare il tuo patrimonio ereditario, garantendoti che l'eredità sarà regolata dalle leggi nazionali.

Nel complesso quando vieni da paesi come il Regno Unito o gli Stati Uniti, dove il sistema ereditario è abbastanza diverso da quello spagnolo. In questi paesi l’elezione degli eredi è “libera”. Quando si fa testamento si ha la “libera disposizione dei beni in eredità”.

Ma in Spagna è diverso. Le leggi spagnole limitano la libertà di disposizione del testatore in un testamento. Questa limitazione passa per rispettare fino a 2/3 dell'eredità ad alcuni membri della famiglia (principalmente, coniuge superstite e discendenti).

E questo è importante, perché, se hai beni in Spagna, e non “vivi” in Spagna in modo permanente (non sei residente in Spagna), in caso di morte, il processo di successione di questi beni sarà regolato dalle vostre leggi nazionali.

Ma, se sei residente in Spagna (vivi in ​​Spagna in modo permanente, più di 6 mesi all'anno negli ultimi 5 anni prima della morte), allora, se non dici espressamente il contrario in un testamento, la legge regolamenterà la tua eredità potrebbe essere quella “spagnola” e non quella nazionale.

Questa interpretazione deriva da una recente normativa del 2015.

Il francese, il tedesco, l'italiano, il norvegese, lo svedese, ecc., Utilizzano un sistema simile a quello spagnolo, che è il rispetto di una percentuale delle proprietà ereditarie verso gli "eredi obbligatori". Ma nel Regno Unito e negli Stati Uniti è diverso.

Così, se sei residente in Spagna, o la tua intenzione è di vivere in Spagna in modo permanente e la tua intenzione è di trasferire i tuoi beni ad altri diversi dal coniuge sopravvissuto o dai tuoi figli, in questo caso sarà altamente raccomandabile fare testamento, in Spagna, o nel Regno Unito-USA, dove confermi chiaramente che, in caso di morte, desideri espressamente essere regolato dalle tue "leggi nazionali" e NON da quelle "spagnole" .

Se questo non è il caso, e non hai menzionato in una Volontà tale istruzione, la tua eredità sarà regolata dalle leggi spagnole.

Quindi, come Regno Unito o USA, quando risiedi in Spagna, il modo migliore per garantire che i tuoi beni spagnoli saranno regolati dalla tua legge nazionale

SECONDO.- Legalizzare un testamento straniero in Spagna è PIÙ COSTOSO e PIÙ COMPLICATO che avere un testamento spagnolo esistente.

Quindi, se non avevi un testamento spagnolo e hai solo un testamento britannico-usa-francese-beligure, ecc., i tuoi eredi, per eseguire il testamento britannico in Spagna, dovranno fare quanto segue:

  1. Una copia autenticata della tua concessione di successione/atto di eredità deve essere legalizzata con "La Hague Apostile", che è un timbro internazionale ottenuto dal Ministero degli Esteri.
  2. Una traduzione spagnola di questa copia certificata deve essere preparata e convalidata da un traduttore ufficiale.
  3. Un avvocato spagnolo deve avere il potere di preparare un elenco delle attività in Spagna, di eseguire la volontà e di pagare le tasse di successione.
  4. Un notaio spagnolo deve quindi procedere con l'esecuzione del testamento

A causa di tutto il complicato processo di cui sopra per eseguire un testamento straniero in Spagna, con tutti questi passaggi e le spese, è consigliabile fare un testamento spagnolo in Spagna. Risparmierà tempo e denaro ai tuoi eredi.

| CONCLUSIONE: NON È OBBLIGATORIO EFFETTUARE UNA VOLONTÀ IN SPAGNA, MA È RACCOMANDABILE

Raccomandazioni importanti quando si effettua una volontà spagnola:

Chiedi una consulenza precedente a uno specialista in eredità internazionale.

Non tutti gli avvocati e i consulenti legali dispongono delle qualifiche necessarie per gestire l'eredità internazionale.

SCEGLI LA TUA LEGGE. Assicurati che la legge scelta sarà quella che regolerà la tua successione.

VERIFICA IL TUO TESTAMENTO ATTUALE! Coordina la tua volontà con la volontà spagnola.

Informa il tuo avvocato dell'eventuale testamento redatto nel tuo paese, al fine di elaborare il testamento spagnolo in conformità con quello del Regno Unito. Si eviteranno cessioni contraddittorie che potrebbero creare seri problemi ai vostri eredi.

Fai la volontà spagnola SOLO PER LA SPAGNA.

Assicurati che il tuo avvocato consideri nel testamento solo i beni spagnoli, per non entrare in conflitto con altri testamenti redatti in altri paesi. Prendete in considerazione l'espressione che in caso di morte volete espressamente essere regolati dalle vostre “leggi nazionali” e NON da quelle “spagnole”. Chiedi al tuo avvocato di nominare un "esecutore testamentario", se conveniente.

Aspetti pratici

Esistono regole specifiche che regolano il contenuto e la forma di un testamento in Spagna, quindi a questo riguardo è necessario ottenere una consulenza professionale dal proprio avvocato.

Ma per darvi qualche indicazione pratica, vi preghiamo di prestare attenzione a quanto segue: Il testamento deve essere redatto su due colonne, una in spagnolo e l'altra in inglese.

Il testamento deve essere autenticato. Di solito, la forma standard del testamento è il “testamento abierto”.

In questo tipo di testamenti, il notaio conserva l'originale, consegna al testatore una copia autorizzata e la registra presso il “Registro Central de Ultima Voluntades” o “Registro delle successioni”.

In alternativa, se si volesse mantenere segrete le disposizioni del proprio testamento, è possibile effettuare una “testamento chiuso”, o “Testamento chiuso”, laddove il contenuto del testamento non viene rivelato al notaio. Infine, assicurati che il tuo testamento spagnolo riguardi solo i tuoi beni immobili in Spagna e che il tuo testamento “straniero” lo escluda espressamente.


VUOI PARLARE CON UNO DEI NOSTRI SPECIALISTI?

Chiamaci ora! Ti aspettiamo per aiutarti! +34 965 48 81 68

CONTATTACI!