• PAROLA INGLESE, FRANCESE, OLANDESE, TEDESCA E RUSSA

OBBLIGO REGISTRAZIONE AGENTI IMMOBILIARI – REGIONE VALENCIA – AGOSTO 2022

OBBLIGO REGISTRAZIONE AGENTI IMMOBILIARI – REGIONE VALENCIA – AGOSTO 2022 940 788 Esther Marhuenda Bolívar

INFORMAZIONI ESSENZIALI PER SVILUPPARE LA PROFESSIONE DI AGENTE IMMOBILIARE NELLA REGIONE DI VALENCIA – DL 98/2022

 Un nuovo regolamento è emerso nella Regione/Comunidad di Valencia (comprese Alicante, Castellón e la provincia di Valencia) che significherà davvero un «prima e dopo» nel esercizio dell'attività di intermediario, o mediatore immobiliare transazioni nella regione di Valencia.

Questa è una nuova legge, che richiede una maggiore conoscenza della professione e dell'attività, così come un maggior grado di impegno e responsabilità da parte di tutti gli agenti immobiliari coinvolti in operazioni immobiliari nella regione valenciana.

Come tutti voi sapete, attualmente l'esercizio della professione di agente immobiliare in Spagna non è regolamentato, come in altri paesi come Francia, Belgio, Germania, Olanda, USA, ecc.

Questa è stata una delle domande che è sempre stata sollevata dagli acquirenti stranieri che vengono in Spagna in cerca di un immobile, e che sono sorpresi dal fatto che in Spagna non ci sia una regolamentazione della professione di agente immobiliare, e controllata dallo Stato, attraverso un qualche tipo di formazione, certificazione o registrazione.

In diverse comunità come Andalusia, Isole Canarie, Madrid, Murcia, esistono albi in cui i professionisti dediti all'intermediazione immobiliare devono essere iscritti per esercitare la loro professione, e la loro attività.

Di conseguenza, il La Comunità Valenciana ha proceduto alla creazione di un registro degli agenti/agenti immobiliari, con l'obiettivo di regolare, controllare e supervisionare l'attività di tutti quegli intermediari nelle operazioni e transazioni immobiliari nella regione di Valencia.

Questo obbligo di registrazione si estende non solo all'atto di registrazione stesso. Non è semplicemente una voce in un registro, ma si tratta anche di stabilendo una serie di garanzie, obblighi e requisiti che gli agenti devono rispettare, entrambi a livello di formazione, così come responsabilità civile per i danni cagionati nell'esercizio della propria professione, negligenza, ecc., come e come se si trattasse di qualsiasi tipo di professionista come medici, avvocati, architetti, economisti, ecc., che è tenuto a rispettare tali garanzie e regolamenti nei propri attività professionali.

Ovviamente, questa registrazione significherà a grande cambiamento nel settore immobiliare valenciano. Da un lato, significherà il consolidamento di tutte quelle agenzie immobiliari che sono ben radicate nel territorio, e che agiscono con onestà, serietà e solidità nel mercato spagnolo, e con una vasta esperienza nel settore.

Tuttavia, questo regolamento escluderà tutti coloro che agiscono sul mercato immobiliare della zona in modo eventuale o non serio, e che non sono preparati per uno sviluppo professionale, diligente ed efficace in un'attività così importante per il legale nazionale/internazionale traffico di compravendita di immobili e case di consumo.

Stiamo parlando Decreto 130/2021 del 1 ottobre del Consell, di Approvazione del Regolamento per la Mobilitazione delle Case Vuote e Disabili, emanato in esecuzione e sviluppo della Legge per la Funzione Sociale. Tale decreto contempla la disciplina dell'attività di intermediazione nell'ambito della disciplina sul diritto all'alloggio, affinché vi sia un effettivo controllo da parte dell'amministrazione migliorare la qualità del servizio di intermediazione immobiliare, in cui è richiesta la registrazione in un registro, che deve essere pubblico, tutelando così i consumatori e gli utenti che ne fanno uso.

Pertanto, questo regolamento comporterà un miglioramento delle garanzie del servizio per i consumatori e gli utenti.

Questo stabilisce anche un sistema di sanzioni per tutti coloro che non sono iscritti a detto registro, o non ottemperano ad alcuno degli obblighi imposti dalla normativa per l'esercizio della loro professione. Queste sanzioni variano da

  1. I reati classificati come gravi saranno sanzionati con la sanzione pecuniaria da 10,000.00 a 350,000.00 euro.
  2. Le infrazioni classificate come gravissime saranno sanzionate con la sanzione pecuniaria da 350,001.00 a 950,000.00 euro.

Pertanto, attraverso questa nuova disciplina, viene istituita e consolidata una disciplina di garanzia del servizio e della professione di agente immobiliare nella regione, con il conseguente miglioramento della garanzia e della qualità del servizio, che si traduce in una migliore tutela dei consumatori e degli utenti.

Nello sviluppo di questo regolamento sono stati pubblicati due decreti del Consell, il Decreto 85/2022 del 1° luglio, che approva il Regolamento per la Mobilitazione delle Case Vuote e Disabili, e Decreto 98/2022, del 29 luglio , il più importante, che regola il Registro degli agenti di intermediazione immobiliare della Comunità Valenciana (DECRETO 98/2022, de 29 de julio, del Consell, por el que se regula el Registro de Agentes de Intermediación Inmobiliaria de la Comunitat Valenciana e los requisitis para la inscripción). così come i loro requisiti per la registrazione.

Si basa su quest'ultimo Decreto, 98/2022, del 29 luglio , entrato in vigore il 16 Agosto 2022 , su cui baseremo il contenuto di questo articolo.

1.- Scopo e scopo della legge

Come abbiamo già commentato, questo nuovo regolamento mira a creare il » Registro degli agenti di intermediazione immobiliare «, della Comunità Valenciana, nonché il regolamento di tutti quei requisiti necessari per registrare tutte quelle persone che si dedicano a questa professione, individualmente o affari.

Quando si parla di “ attività di mediazione ", o " intermediazione immobiliare ”, ci riferiamo in modo generale a tutte quelle persone che si dedicano a mediare, consigliare o gestire operazioni su beni e diritti reali su immobili, appartamenti, terreni, la cui destinazione finale è l'uso di «Abitare».

Pertanto, lo scopo di questo nuovo regolamento è quello di migliorare la trasparenza in questo tipo di servizi e transazioni, nonché di garantire la tutela di tutti i consumatori di tali servizi in materia, soprattutto, abitativa.

Pertanto, sebbene non sia chiaro nei regolamenti, coloro che sono obbligati a seguire i requisiti di questa legge lo sono tutti coloro che mediano, o consigliano, in operazioni il cui scopo è basato sulla vendita di abitazioni, e non su altri tipi di proprietà come i terreni. , locali commerciali, locali industriali, ecc.

2.- A chi si rivolge questa Legge?

 Tutte quelle persone fisiche o giuridiche, cioè saranno obbligate le società o le persone fisiche che vogliano svolgere l'attività di intermediazione immobiliare nel territorio della Comunità Valenciana in modo «regolare».

I regolamenti capiscono che si tratta di tutti coloro che forniscono servizi di mediazione, consulenza e gestione in operazioni immobiliari in relazione alle operazioni di vendita, affitto, permuta, cessione di beni immobili e relativi diritti , inclusi i seguenti:

  • Agenti immobiliari collegiali , secondo la loro specifica normativa. Cioè, le API
  • Coloro che hanno un diploma universitario nel ramo delle scienze sociali e giuridiche, dell'ingegneria o dell'architettura , accreditato con il titolo universitario. Ad esempio, avvocati, economisti, ecc.
  • Qualsiasi persona fisica o giuridica che abbia la formazione professionale richiesta per gli agenti immobiliari collaboratori.
  • Chi rilascia attestati di frequenza e conseguimento di «corsi di formazione» accademici di almeno 200 ore di lezione nel settore immobiliare , relativi a servizi di mediazione, consulenza e gestione immobiliare. Non importa la modalità che è faccia a faccia, a distanza, online o mista.

Ovviamente, nella regione valenciana, c'è un gran numero di agenti che lavorano nel settore immobiliare internazionale, che non hanno titoli universitari approvati in Spagna, chi avrà bisogno di corsi di formazione professionale come agenti immobiliari . Si tratta, in altre parole, di professionisti, spesso di origine straniera, che si sono stabiliti in Spagna per svolgere attività immobiliare, e che non hanno un titolo universitario, per il quale dovranno contrarre un corso di formazione accademica, in cui almeno per 200 ore, sono formati nel settore immobiliare, relativo ai servizi di gestione, mediazione, consulenza e gestione.

Qui includiamo alcuni esempi di Corsi di Gestione e Intermediazione Immobiliare che abbiamo trovato nella Ricerca Google

Come indica la legge, questi corsi possono essere sia faccia a faccia fare , distanza, online o misto .

Inoltre, come spieghiamo, questi professionisti hanno l'obbligo di iscriversi in tale registro, purché dedicati intermediazione immobiliare a cadenza regolare .

Questa professione si considera svolta su un » base regolare «, quando l'agente è intervenuto nell'intermediazione di più di due operazioni di acquisto o di alloggio in qualsiasi attività immobiliare relativa all'edilizia abitativa nella Comunità Valenciana all'anno.

Pertanto, una volta in vigore questa legge, qualsiasi persona che agisca nel mercato immobiliare della Comunità Valenciana in più di due servizi negli ultimi 12 mesi, deve registrarsi nel registro degli agenti , e rispettare i requisiti stabiliti dalla normativa.

Una possibilità è aperta per tutti quelli Agenti Immobiliari che svolgono attività nella Comunità Valenciana, e che hanno altri centri operativi in ​​altre parti della Spagna e che hanno già ottenuto una formazione nei loro luoghi di origine per avere accesso a Registri simili . Vale a dire, può accadere che un'agenzia immobiliare a Malaga svolga operazioni di vendita nella regione di Valencia, e che sia già iscritta nell'analogo registro della regione andalusa, per aver soddisfatto il precedente requisito di formazione, per il quale In questi casi, ci sarà l'obbligo di iscriversi nel registro della Comunità Valenciana, sebbene il titolo o il corso ottenuto e che è servito per formare questo agente professionale nella regione andalusa possa essere approvato per l'uso nella Comunità Valenciana. .

In altre parole, non dovrai ottenere un nuovo titolo di formazione, se lo avevi già per iscriverti all'anagrafe della comunità andalusa.

3.- Requisiti e garanzie per lo svolgimento dell'attività.

  1. Posizione e requisiti di cura

– La persona che svolge la professione di agente immobiliare deve possedere un struttura aperta al pubblico , a meno che i loro servizi non siano forniti esclusivamente online o telematicamente.

Se si dispone di un struttura aperta al pubblico , per tale si intende l'indirizzo professionale, i locali commerciali, o gli uffici o uffici che siano in possesso di tutti i requisiti e siano in possesso dei permessi, delle licenze di attività e delle registrazioni fiscali previste dalla legge per lo svolgimento dell'attività. .

Nei casi in cui lo fanno esclusivamente i soggetti che forniscono servizi elettronica, telematica o online , devono avere un indirizzo fisico nel territorio della Comunità Valenciana.

Vale a dire, un'agenzia immobiliare belga, tedesca o inglese, che sviluppa i suoi servizi di intermediazione immobiliare in Spagna, deve avere un indirizzo fisico nel territorio della Comunità Valenciana.

Allo stesso modo, un'agenzia immobiliare a Malaga, o Maiorca, che vende proprietà nella Comunità Valenciana, deve avere un indirizzo fisico nel territorio della regione di Valencia.

Nel caso di esercizi, nel caso in cui abbiano, o l'indirizzo fisico di quelle società, o agenti, che lavorano esclusivamente online, devono occuparsi delle domande, dei reclami, dei reclami dei consumatori e degli utenti in relazione all'Intermediazione immobiliare servizi che hanno fornito.

Quando l'agente immobiliare è a persona legale , saranno richiesti i requisiti di formazione professionale del amministratori di questa società , o, almeno, di uno dei membri del consiglio di amministrazione della società .

I requisiti di formazione saranno richiesti anche a quelli responsabile degli esercizi aperti al pubblico, che in nessun caso può essere responsabile di più di tre stabilimenti e sottoscriverà tutte le note d'ordine e i contratti di mandato stipulati a nome della persona giuridica.

Vale a dire, nel caso di una società legale che si dedica all'agenzia immobiliare, l'amministratore, o uno dei membri del Consiglio di amministrazione della società, deve possedere la formazione professionale richiesta a questi agenti, che è, se in possesso di un diploma universitario spagnolo, aver completato il corso di formazione manageriale in intervento e consulenza immobiliare.

Inoltre, se tali società agiscono attraverso stabilimenti aperti al pubblico, uffici, ecc., anche i responsabili di tali stabilimenti diversi dagli amministratori della società dovranno avere la formazione necessaria, e non potranno avere più di tre stabilimenti. a tue spese.

Nel caso di agenzie che operano esclusivamente elettronica, telematica o online , saranno richiesti anche i requisiti di formazione, non solo per gli amministratori della società, o il responsabile dell'agenzia, ma anche la persona collegata all'indirizzo fisico che fornisce i servizi elettronicamente . Cioè, ad esempio, nel caso di un'agenzia a Malaga, che opera nella Comunità Valenciana, senza uno stabilimento, ma attraverso un indirizzo fisico, sarà richiesta la formazione del responsabile dell'indirizzo fisico.

  1. Requisiti di solvibilità

L'agente professionista o intermediario deve avere garanzie assicurative e di servizio a coprire la propria responsabilità per danni causati dal proprio lavoro, tenendo conto di quanto segue:

1.- È necessario assumere a di garanzia emesso da una banca, o assicurazione da una compagnia di assicurazione, a garanzia delle cauzioni percepite nelle operazioni di acquisto (riserve, depositi, caparra), al fine di garantirne la restituzione alla parte corrispondente in caso di inabilità dell'agente.

Ovvero, nei casi in cui l'agente riceva somme, o accantonamenti in conto prezzo, dovrà essere preventivamente munito di fideiussione, che sarà rilasciata da una banca o da una compagnia di assicurazioni.

Nei casi in cui l'agente agisca tramite an stabilimento nella Comunità Valenciana, l'importo minimo di questa garanzia o assicurazione fideiussoria per ciascun agente sarà € 60,000 per struttura aperta al pubblico e anno di copertura .

E, in quei casi in cui le persone svolgono la loro attività attraverso elettronico , telematico, online mezzi, sarà € 300,000 per agente e anno di copertura .

2.- Oltre alla garanzia, devono avere assicurazione di responsabilità civile , che copre l'intero territorio dell'Unione Europea, per quelle responsabilità che possono derivare da danni causati ai propri clienti, per colpa, errore o negligenza professionale.

Questa assicurazione deve coprire a minimo € 600,000 per sinistro , e anno di assicurazione, con un limite di 150,000 euro per vittima.

Se l'agente lavora esclusivamente online, il l'importo minimo dell'assicurazione di responsabilità civile sarà di 1 milione di euro per sinistro , e anno di assicurazione , con un supplemento di 150,000 euro per vittima.

Gli agenti saranno obbligati a farlo fornire a tutti coloro che ne fanno richiesta il numero di polizza e il nome della compagnia di assicurazione, oppure il numero di garanzia e il nome dell'istituto finanziario in caso di garanzie, e lo indicheranno nel contratto di mandato o nella nota d'ordine che firmano e contraggono con i loro clienti.

Tali assicurazioni e garanzie possono essere costituite individualmente o collettivamente tramite ordini professionali o associazioni di avvocati, agenti immobiliari, ingegneri, architetti, ecc.

4.- Procedura per l'iscrizione all'anagrafe

– La procedura per l'iscrizione nel registro è avviata su richiesta dell'interessato per via elettronica, ovvero online, nel servizio di registrazione della Generalitat Valenciana.

– Le domande possono essere presentate individualmente o collettivamente.

  1. Individualmente , l'agente presenterà a dichiarazione di responsabilità in cui deve riportare i documenti di riconoscimento e le seguenti indicazioni:

– Che ha un struttura aperta al pubblico , oppure, nel caso di fornitura di servizi esclusivamente online, a distanza per via elettronica o telematica, dovrà indicare l'indirizzo fisico che ha nel territorio della Comunità Valenciana.

– Che al fine di svolgere servizi e attività di mediazione nel campo dei servizi immobiliari, l' permessi, licenze di attività e relativa registrazione fiscale come lavoratore autonomo , licenza per attività di apertura di attività commerciale, ecc.

In altre parole, se hai un locale commerciale dove svolgi la tua professione, che ha una coda che ha la licenza di apertura corrispondente e che l'agente è registrato ai fini fiscali presso l'agenzia delle entrate spagnola.

– Quello si impegna a sviluppare la propria attività nel rispetto dei principi di azione e dei codici di condotta in materia di deontologia professionale, deontologia comportamentale , segreto professionale, nonché le comunicazioni commerciali e di trasferimento da me effettuate in merito alla determinazione della sua remunerazione di provvigioni, compensi, ecc.

– Che abbia il necessario capitalizzazione professionale

– Che ha il polizza di responsabilità civile professionale e fideiussione , e che ha sottoscritto le garanzie negli importi e nelle modalità previste dal presente regolamento , al fine di tutelare i clienti dall'impossibilità per gli intermediari immobiliari di trasferire le somme percepite nell'esercizio della propria attività di intermediazione.

– Che si impegna a farlo mantenere le condizioni e i requisiti che tale regolamento prevede lo svolgimento dell'attività di agente immobiliare.

Inoltre, in questa dichiarazione responsabile, l'agente autorizza le persone che gestiscono il registro degli agenti della Comunità Valenciana a svolgere tutti i controlli e le verifiche della documentazione fornita per verificare che soddisfino i requisiti stabiliti dalla legge.

  1. Collettivamente, attraverso l'ordine professionale, siano essi agenti immobiliari, avvocati, architetti, ingegneri, ecc., ecc.

– Una volta presentata la domanda con dichiarazione di responsabilità, il l'iscrizione sarà immediatamente concordata in anagrafe, e il documento che accredita l'iscrizione sarà consegnato all'interessato.

– La registrazione sarà effettuata personalmente per ogni agente . In altre parole, sia che sia presentata individualmente o collettivamente, la registrazione sarà sempre effettuata a ciascuno degli agenti, individualmente, che fanno parte della domanda.

– La registrazione ha un durata indefinita , fatti salvi i casi di sospensione o cancellazione previsti dal presente regolamento, e sarà assegnato un badge unificato, che figura in allegato alla legge, e che è il seguente:

– L'iscrizione consente l'immediato accreditamento della persona che figura all'anagrafe che possiede i requisiti e le condizioni idonee allo svolgimento dell'attività, purché siano mantenute nel tempo le circostanze, gli obblighi, i requisiti e gli impegni assunti all'atto dell'iscrizione. Iscrizione.

Per questo, i professionisti iscritti all'albo devono disporre sempre di dati aggiornati, ed informare l'amministrazione di ogni tipo di modifica . Tale aggiornamento o modifica dei dati sarà sempre effettuato mediante dichiarazione responsabile.

– La registrazione verrà cancellata automaticamente da:

  • Per morte
  • A causa del ritiro dell'attività fiscale nel caso di persona giuridica
  • A causa del mancato rispetto dei requisiti di registrazione in uno qualsiasi dei momenti dello svolgimento dell'attività professionale

5.- Scadenza 

a) Termine ultimo per la presentazione della registrazione delle singole domande

Il termine è un anno dall'entrata in vigore del presente decreto.

Con la quale hanno termine tutti coloro che svolgono attività di intermediazione immobiliare professionale e soggetti alla presente legge fino al prossimo 2023 agosto per gestire la registrazione nel registro degli agenti di intermediazione immobiliare della Comunità Valenciana. Oltre a fornire la polizza assicurativa per la responsabilità civile e le garanzie previste dalla presente legge.

b) Termine per le domande collettive, le associazioni o associazioni professionali devono presentare la domanda collettivamente in plastica entro un termine massimo di sei mesi .

ALCUNE FAQ:

1.- Come ottenere la fideiussione bancaria prevista dalla legge?

RISPOSTA: Ti consigliamo di consultare la tua Banca, o la tua Compagnia di Assicurazioni. Dovrebbero darti i giusti consigli al riguardo.

 2.- Come registrarsi e dove?

RISPOSTA: L'Anagrafe degli Agenti Immobiliari non è ancora stata costituita. Dovrebbe essere creato in ottobre-novembre 2022.

3.- Ci sono altri documenti che potrebbero essere richiesti?

RISPOSTA: Sebbene la legge non dica nulla, così come il resto delle condizioni richieste dalla legge, ci si aspetta che tu fornisca:

  • Attestato di esenzione dal casellario giudiziale – Ministero dell'Interno
  • Attestato di Esente da Debiti Fiscali – Agencia Tributaria
  • Certificato di esente da debiti di previdenza sociale – Seguridad Social
  • Firma digitale
  • Licenza di attività dell'ufficio del tuo agente – Municipio
  • Iscrizione come autonomo – 030/Atti della società
  • CIF della società

4.- Sto solo affittando immobili e non vendo nella regione di Valencia, devo registrarmi?

RISPOSTA: Se hai effettuato più di 2 transazioni di vendita, affitto, ecc. nella regione di Valencia, devi registrarti

5.- Ho 2 uffici nella regione di Valencia e sono un'azienda come registrarmi?

RISPOSTA: Comprendiamo che la registrazione deve essere per l'amministratore della società, che può essere responsabile dei 2 uffici.

6.- Ho 4 uffici nella regione di Valencia.

RISPOSTA: Comprendiamo che in questo caso è necessario registrare 2 agenti: uno per 3 uffici e un altro per 4th uno.

NOTA IMPORTANTE: questa è una nuova legge, e i dettagli e le domande sulla sua interpretazione devono essere ordinati insieme dalla pratica e dall'esperienza sul suo sviluppo. Quindi, questo rapporto è stato creato dalla nostra stessa interpretazione della legge recente, che potrebbe non essere la stessa dell'amministrazione in futuro. Quindi, per favore, considera questo articolo come una fonte di informazioni, ma non come una questione di legge o manuale.



    **NOTA: In caso di problemi con l'invio del formulario, è sufficiente inviarci una mail cliccando in basso a destra di questa pagina, oppure direttamente a info@tlacorp.es